AVVISO

AVVISO SUI RISULTATI  DI  AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE PER L’ISTRUTTORIA TECNICO-AMMINISTRATIVA DELLE PRATICHE RELATIVE ALL’ACCESSO AI  CONTRIBUTI  PREVISTI DAL D.Lgs. 104/2004 E SS.MM.II.  CIG: ZDC27759D7 Decreto Legislativo 18.04.2016, n.50

Il sottoscritto ing. Raffaele Mittaridonna, Responsabile del 3° Settore – Affari Tecnici – e Responsabile del Procedimento, visto  l’art.73 del  Decreto Legislativo 08.04.2016, n. 50;

RENDE  NOTO

 

Amministrazione aggiudicatrice:       Comune di Martano con sede in Martano (Le) - piazzetta Matteotti civ. 11

 

Procedura di aggiudicazione:   affidamento diretto, approvato con Determina del Responsabile del 3° Settore n.98 R.G. 313  del 15/05/2019, ai sensi dell’art. 7, comma 2, del Regolamento per l’acquisizione in economia di beni, servizi e lavori, approvato con deliberazione del C.C. n. 64 del 15.11.2007 e s.m.i.,   e ss.mm.ii. ed ai sensi  dell’art.36 comma 2 lettera a), dell’art. 37, comma 1, del D.Lgs.50/2016;

Appalto di servizi:                     Servizio professionale istruttoria tecnico-amministrativa delle pratiche relative all’accesso ai contributi previsti dal D.Lgs. 102/2004 e ss.mm.ii. per danni causati da xylella fastidiosa;

Data di aggiudicazione dell’appalto:  15 maggio 2019, giusta determinazione del Responsabile del 3° Settore n. 98  R.G 313 in pari data;

Criteri di aggiudicazione:          affidamento diretto;

Soggetti invitati alla gara:       dott. Lefons Francesco da Calimera;

Numero di offerte ricevute:      una;

Nome e indirizzo dell’aggiudicatario: dott. LEFONS Francesco via Verdi, 45 – Calimera (Le) P.Iva: 04297530752;                

Importo di affidamento: dell’incarico € 1.800,00 più  I.V.A. come per legge oltre il 2% delle somme trasferite dalla Regione Puglia per l’esercizio delle funzioni agli enti delegati;  

Riferimenti tracciabilità flussi finanziari:  CIG: ZDC27759D7

Organo competente per procedure di ricorso:         secondo quanto stabilito dal D.Lgs. 20.03.2010, n. 53, avverso il provvedimento di aggiudicazione è ammessa impugnazione unicamente mediante ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale competente da proporsi entro trenta giorni dalla data del presente avviso.

 

Dalla Residenza Municipale  lì 16 maggio 2019

Il Responsabile del Procedimento 

Ing.  Raffaele  MITTARIDONNA